Ronaldo, multa light ma la Juve non lo porta negli Usa

  • Calcio

CALCIO Sospiro di sollievo per la Juventus: nessuna squalifica in Champions per Ronaldo, che quindi sarà regolarmente in campo fin dall’andata dei quarti contro l’Ajax. L’Uefa ha deciso di punire il comportamento del portoghese in occasione di Juve-Atletico Madrid con una multa di 20.000 euro, stessa cifra inflitta a Simeone dopo il gesto delle “huevas” mostrate durante l’andata. E tanti saluti anche all’eventuale messaggio “educativo” che una sanzione più alta avrebbe rappresentato: per chi guadagna di solo stipendio 30 milioni l’anno, ventimila euro rappresentano il nulla. A proposito di CR7, ieri il New York Times ha rivelato che, alla prossima International Champions Cup, i bianconeri non giocheranno negli Usa: il tutto, «per eliminare il rischio che la star portoghese possa essere detenuta dalle autorità» in seguito alle note accuse di stupro.

D.LAT.

Articoli Correlati

Milan, grinta Cutroneper la volata in Europa

«Crediamo alla Champions»: l'attaccante rossonero, alla vigilia della gara contro il Parma, avverte tutti: «faremo di tutto per tornarci»

Adesso la Juve vuole la festa scudetto

Basta un punto per vincere lo scudetto, l’ottavo di fila. I bianconeri allo Stadium si troveranno di fronte la Fiorentina dopo la delusione Champions

Inter-Romasfida per la Champions

Domani sera a San Siro sfida d’alta quota. Ranieri in allarme: El Shaarawy è a rischio forfait