La Lega rilancia la Flat Tax per famiglie

  • flat tax

Approda nell’Aula della Camera il cosiddetto decretone che introduce le misure bandiera di M5s e Lega, il reddito di cittadinanza e la quota 100 per la pensione anticipata. Il governo potrebbe ricorrere alla fiducia per permettere la volata elettorale in Basilicata, dove si voterà per le regionali domenica prossima. Dopo alcuni stop and go il provvedimento ha ottenuto, con modifiche, il disco verde delle commissioni. Il provvedimento si è arricchito di novità: dal sostegno extra per il reddito di cittadinanza, fino a 50 euro al mese, alle famiglie numerose con disabili, alla possibilità di riscatto agevolato della laurea estesa anche agli over 45, dalla pensione di cittadinanza che si pò ritirare in contanti al rafforzamento dei controlli fino alla riduzione dei navigator. Saltata in extremis la cosiddetta ‘colf tax’: il governo ha presentato e ritirato nell'ultima notte in commissione un emendamento che prevedeva una ritenuta d’acconto del 15% sulle retribuzioni da lavoro domestico. 
Intanto si pensa al futuro. E la Lega torna sulla Flat Tax: «La Flat Tax Fase II ha un’incidenza di circa 12 miliardi e si riferisce ad un intervento di riduzione dell’imposta per tutte le famiglie fino a 50 mila euro di reddito. In particolare la novità è data dall’introduzione del reddito familiare che attraverso un sistema di deduzioni garantisce la progressività dell’imposta», spiega la Lega. Salvini ha parlato anche di una Flat Tax per dipendenti. «Sulla Flat tax familiare troveremo una soluzione insieme alla Lega, come abbiamo sempre fatto», dice Luigi Di Maio. Il ministro dell’Economia Tria vuole rilanciare la crescita economica con un piano shock basato su incentivi fiscali, semplificazioni, nuovi investimenti e sblocco degli appalti. 

Articoli Correlati

Sbloccacantieri e flat taxagitano il Governo

Incontri per avviare i procedimenti ma ci sono polemiche sui costi

"Flat tax? Per le famigliesolamente dal 2020"

Alberto Bagnai, parlamentare Lega: "Per le imprese parte dal 2019"