La Lazio trova slancio e si piazza bene per l'Europa

  • Campionato

CALCIO La Lazio travolge in casa 4-1 il Parma (gol di Adam Marusic, doppietta di Luis Alberto -un gol su rigore- e Senad Lulic per romani nel primo tempo, Mattia Sprocati per i parmensi) e ipoteca la zona Europa League con uno sguardo alla Champions: va a 45 punti come l'Atalanta, fermata in casa 1-1 da un Chievo praticamente retrocesso, e ha ancora la gara da recuperare con l'Udinese. Insomma, buone prospettive per la banda di Simone Inzaghi, che è tornata a vincere dopo il pari con la Fiorentina e incamera tre punti davvero preziosi, dedicati al terzo portiere Guido Guerrieri che ha perso il papà.

Non si è avvertita nei biancocelesti l’assenza dello squalificato Immobile, ben sostituito da Caceido ma soprattutto dal gioco di squadra con Correa in versione apriscatole. Quanto a Luis Alberto, è tornato goleador d’eccezone dopo molti mesi (ultima rete al Frosinone in settembre). E dice: «Gioco 30 metri indietro, se non segnavo non è perché giocavo male». Inzaghi: «Ci siamo ripresi i punti immeritatamente persi a Firenze. Bene i ragazzi, lucidi. Parolo? Ora fa panchina, ma è fondamentale, e lo sa».

METRO

Articoli Correlati

Zaniolo si sfogacontro «gli invidiosi»

Il talento risponde per le rime ai detrattori. Infermeria: Manolas arruolabile per il Cagliari

Colpaccio AtalantaVince e acchiappa il Milan

Gli orobici espugnano il San Paolo battendo il Napoli 2-1 in rimonta: ora sono a quota 56 assieme ai rossoneri

Il Faraone "rimedia”con i piccoli disabili

El Shaarawy insegnerà calcio per cinque mesi al rione San Saba: conseguenza della denuncia nell'incidente d'auto del 2016