Due ori storici per il biathlon azzurro

  • Biathlon

BIATHLON Giornata indimenticabile, oltre che storica, per il biathlon e per lo sport italiano. Prima l’oro di Dorothea Wierer nella mass start donne; poi, qualche ora dopo, Dominik Windisch si è laureato campione del mondo nella mass start uomini. L'atleta altoatesino è stato protagonista di una gara spettacolare sotto una fitta nevicata, conquistando il titolo iridato sul tracciato di Oestersund con una strepitosa rimonta iniziata dal decimo posto. Era dal 1997, con il trionfo di Wilfried Pallhuber nella sprint maschile, che l'Italia non portava a casa un titolo mondiale. Ancora più stupefacente l’impresa della Wierer, capace di centrare il primo oro al femminile di sempre per l'Italia. Esulta così: «Sono felice, anche perché di solito i grandi appuntamenti non sono il mio forte...».

METRO

Articoli Correlati

Wierer nella storiaSua la Coppa del mondo

All'azzurra basta il 12esimo posto ad Oslo per vincere la Coppa del mondo: è la prima italiana