Tirreno-Adriatico Prima crono con incidente

  • ciclismo

CICLISMO Il team Mitchelton-Scott ha vinto la prima tappa della 54esima edizione della Tirreno-Adriatico aggiudicandosi la cronometro a squadre di Lido di Camaiore di 21,5 chilometri. La prima maglia azzurra della corsa dei due mari va all’australiano Michael Hepburn. Alle spalle del team Mitchelton-Scott, che chiude in 22'25 con una media oraria di 57,546km/h, c'è il Team Jumbo-Visma, +7”, e Team Sunweb, +22”.

Da segnalare, ieri, un incidente, per fortuna dalle conseguenze non irreparabili. Durante la cronometro, un uomo, a Marina di Pietrasanta ha imprudentemente attraversato la strada mentre stava effettuando la prova a cronometro la formazione tedesca Bora-Hansgrohe, ed è stato investito da due atleti, Majka e Gatto. Ricoverato, non sarebbe grave. I corridori si sono rialzati e sono arrivati al traguardo.

METRO

Articoli Correlati

Giro, tappa a CarapazRoglic resta in rosa

L’ecuadoriano Richard Carapaz ha vinto per distacco la quarta tappa del Giro, da Orbetello a Frascati, lunga 235 chilometri

Kristina Vogel tornaLa grinta in carrozzina

Promette “battaglia”, forse si darà allo sport paralimpico

Giro, tappa a Battaglinma Dennis resta in rosa

Enrico Battaglin (Lotto NL-Jumbo) ha vinto la quinta tappa del Giro d’Italia, la Agrigento-Santa Ninfa di 153 km. Un'auto investe un motociclista