Jon Spencer debutta come solista sul palco

  • Torino/Musica

TORINO Sarà un giovedì ad alta tensione allo Spazio211. Perché sul palco ritroveremo  Jon Spencer, ultracinquantenne paladino del garage-punk, molto apprezzato anche dalle nostre parti per il lavoro con la sua Blues Explosion. Stavolta l'artista americano firma il primo  disco solista, “Spencer Sings The Hits”, un album adrenalinico e selvaggio, diretto e immediato. Tutto da godere, quindi, il suo set di domani (ore 21, euro 18; in apertura Sloks), in cui sarà accompagnato dagli Hitmakers per una notte di r’n’r primitivo e trascinante. 

Sempre domani, ma all'Hiroshima (ore 22, euro 17.25), arriva il collettivo italiano C’mon Tigre che, a quattro anni dal disco d’esordio, torna con un nuovo lavoro, “Racines”. Sonorità ipnotiche e visionarie, le loro, per un viaggio in libertà fra stili e generi, dal jazz all’afro, dal funk alla disco.

Preferite il rap? Venerdì al Supermarket (ore 21.30, euro 15) ci saranno i Colle Der Fomento, da oltre 20 anni sulla scena hip hop indigena. Per l'occasione Masito, Danno e DJ Baro presenteranno l'ultimo cd “Adversus”, fra sonorità contaminate e testi importanti, che raccontano il nostro mondo tra vita vissuta, attimi d'introspezione e momenti di confronto.

Oggi, invece, il Circolo dei Lettori ospita alle 16 un incontro e firmacopie con Antonello Venditti per il 40° anniversario dell'uscita di “Sotto il segno dei pesci”.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Il cuore pop di Giorgia batte al Pala Alpitour

Il tour prende il nome dal suo cd composto da cover

Coma_Cose al Concordia: «Ci piace contaminare»

Il duo presenta l’album d’esordio “Hype Aura”

Elisa riempie il Lingotto per tre sold out

L’artista giuliana canterà live i brani tratti da “Diari aperti” e molti dei suoi vecchi successi