Teneva due leoni in casa E' finito sbranato

  • repubblica ceca

Senza autorizzazione allevava due leoni in casa, ma alla fine uno di loro lo ha sbranato. E' morto così Michal Prasek, 34enne ceco, a Zdechov, nella parte orientale del Paese. Lo ha riferito la polizia secondo cui ad attaccare la vittima è stato il maschio della coppia di felini, di 9 anni. "Confermo la morte dell'allevatore. La polizia è stata costretta a uccidere i due leoni a colpi di pistola", ha spiegato la portavoce della polizia regionale, Lenka Javorkova. E' stata avviata un'indagine per determinare le circostanze dell'incidente. 

Due felini.   L'uomo teneva i due felini, il maschio e una femmina di due anni, senza il permesso dei servizi veterinari locali, in un recinto costruito nella proprietà. Gli agenti erano stati allertati dal padre della vittima, che aveva visto - attraverso una telecamere di sorveglianza - il corpo del figlio steso all'interno del recinto. L'uomo allevava il maschio dal 2016 e la femmina dall'anno scorso. La presenza dei due animali, poco domestici, era fonte grande preoccupazione a Zdechov, un villaggio di circa 600 abitanti. Lo scorso giugno, la leonessa al guinzaglio del suo proprietario aveva attaccato e ferito un ciclista.