Sala non molla sul “via” all'Area B

  • Milano

MILANO Le proteste degli ambulanti non possono fermare Area B. Lo ha detto il sindaco Sala, a margine dell’incontro a Palazzo Marino con il sindaco di Lione, Gérard Collomb. «Non so se ci sono state proteste pesanti o meno, ma rimane il fatto che la politica deve fare l’interesse prevalente. Il tema ambientale ed ecologico non può essere risolto con dichiarazioni di principio né in modo isterico con decisioni prese da un giorno con l’altro, infatti noi su Area B stiamo lavorando da molto tempo. Riteniamo che l’interesse prevalente della città sia la questione ambientale. Area B è un passaggio e va gestito con buonsenso, non possiamo fermarci di fronte alle proteste, dobbiamo dialogare e trovare le formule per aiutare chi non ha in questo momento soldi per cambiare le auto», ha concluso.

Morelli e Croci
Contro il sindaco ha parlato Alessandro Morelli, capogruppo della Lega a Palazzo Marino, per cui Area B è «la peggiore contraddizione della storia di Milano», perché prevede il «blocco delle auto dei meno abbienti, contestuale al piano di aumento del prezzo del biglietto del tram». A favore invece l’ex assessore Edoardo Croci, i, quale individue però due criticità: il «limitato numero di telecamere  in funzione all'avvio» e la disomogeneità tra le deroghe del Comune e quelle della Regione.

METRO

Aperto Info Point al metrò Duomo (linea 1)
Da lunedì prossimo, 25 febbraio, Milano avvia la ZTL più grande d'Italia, circa il 72% dell'intero territorio comunale, un'area a basse emissioni inquinanti con divieto di ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e le moto a due tempi Euro 0, 1 dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:30 alle ore 19:30, esclusi i festivi, con lo stesso orario della congestion charge Area C. Secondo step dal 1° ottobre 2019 con lo stop ai diesel Euro 4. Seguiranno altri divieti progressivi fino al 2030, quando a Milano saranno vietati tutti i veicoli diesel. Da ieri attivo InfoPoint al metrò Duomo.

Articoli Correlati

«Ho ucciso mio figlioperché non dormivo»

Confessa l'uomo che ha picchiato a morte i suo bimbo di 2 anni

Urlano «negro di m...»al giocatore di basket 13enne

La denuncia della madre adottiva su Facebook

Cappelli da alpinopersi e ritrovati

Nasce il gruppo facebook dopo la grande adunata