Balzello sui trolley scatta multa Antitrust

  • AEREI

ROMA L’Antitrust ha concluso due procedimenti avviati a settembre e ottobre 2018 nei confronti delle compagnie aeree low-cost Ryanair e Wizzair, accertando che le modifiche apportate alle regole di trasporto del bagaglio a mano grande (il trolley) «costituiscono una pratica commerciale scorretta, in quanto ingannano il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, non includendo più nella tariffa base un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo quale è il “bagaglio a mano grande”». Lo si legge in una nota in cui si aggiunge che a Ryanair e Wizzair «è stata irrogata una sanzione pecuniaria pari, rispettivamente, a 3 milioni e 1 milione». Le compagnie dovranno inoltre comunicare all’Autorità, entro 60 giorni, «le misure adottate in ottemperanza a quanto deciso».

Spazio ridotto ad arte

Come emerso dalle istruttorie svolte, le due imprese consentono ai passeggeri di trasportare una sola borsa piccola, da posizionare sotto il sedile, e non il trolley - «con una significativa riduzione dello spazio a disposizione (rispettivamente -65% e -52%)» - ed «utilizzano per il nuovo servizio a pagamento proprio lo spazio dedicato negli aeromobili al trasporto del bagaglio a mano grande, le cappelliere». Secondo l’Antitrust «corrisponde alle abitudini di consumo della quasi totalità dei passeggeri viaggiare con un bagaglio a mano grande al seguito».

Elemento essenziale

Inoltre, il bagaglio a mano «costituisce un elemento essenziale del servizio di trasporto aereo e il suo trasporto deve essere permesso senza sostenere alcun costo aggiuntivo». Pertanto, con la richiesta di un supplemento variabile tra i 5 e i 25 euro le due imprese «hanno proceduto ad un aumento del prezzo del biglietto in modo non trasparente, scorporando dalla tariffa un servizio essenziale». Da ciò l’inganno per i consumatori.

METRO

Articoli Correlati

Ok primo test dell'aereopiù grande del mondo

Successo nei cieli della California per il colossale “Stratolaunch”

Si ferma per 4 oretutto il trasporto aereo

Lo stop dalle 10 alle 14, previste cancellazioni di voli e disagi per i passeggeri

Differito al 20 lugliolo sciopero dei controllori

Le 13 sigle sindacali degli uomini radar hanno aderito in massa