Ami One Concept l'elettrica di Citroen

  • Citroen

Eccola la Ami One Concept, la “show car” che Citroen espone al prossimo Salone dell’auto di Ginevra (7-17 marzo) e che a tutti gli effetti rappresenta la soluzione di mobilità urbana del futuro, la più libera possibile, ma anche senza pensieri. Proprio nell'anno nel quale la Casa automobilistica francese festeggia i primi 100 anni dalla fondazione, Ami One Concept è, dunque, la risposta alle nuove esigenze degli utilizzatori di veicoli a motore del futuro. Si tratta di una 2 posti ultra compatta, visto che è lunga appena 2,50 m, a propulsione completamente elettrica, ma anche accessibile a tutti a partire dai 16 anni e che si può guidare senza patente. La Ami One Concept è accreditata di una velocità massima di 45 kmh e non prevede alcuna emissione di CO2. Ha, inoltre, un’autonomia di 100 km più che sufficiente per gli spostamenti in città, sia che si tratti di un appuntamento o del tipico tragitto giornaliero casa-lavoro. La batteria agli ioni di litio, sistemata sotto al pianale, si ricarica facilmente con un cavo elettrico. Da segnalare che per una ricarica completa sono sufficienti 2 ore, attraverso la ricarica pubblica o una Wallbox. Ami One Concept, infine, si può collegare anche ad una presa domestica.

Corrado Canali

Articoli Correlati

DS5, design esclusivo e comfort da business class

Ecco la nuova ammiraglia di casa Citroen. Prezzi compresi tra 30.900 euro e 47.250 euro