Un topo la prima vittima dei cambiamenti climatici

  • climate change

È la prima estinzione riconosciuta di un mammifero a causa dei cambiamenti climatici indotti dall’uomo. Protagonista, suo malgrado, un piccolo roditore australiano, che a Sydney è finito nella bagarre politica tra ambientalisti e governo liberal-conservatore. Il melomys di Bramble Cay, ratto che viveva su una piccola isola al largo del continente, indicato «in via di estinzione» nel 2016, ora è stato dichiarato ufficialmente estinto dal governo. Il melomys di Bramble Cay era vulnerabile ai cambiamenti climatici e non è stato più osservato da dieci anni a questa parte. Un recente studio ha indicato tra le cause della sua estinzione l’innalzamento del livello del mare e la conseguente distruzione del suo habitat naturale. Per i Verdi australiani «è una tragedia assoluta».

Articoli Correlati

Così la temperaturadiventerà killer entro il 2100

Accademia delle scienze cinese: il climate change renderà le temperature estreme entro il 2100

Antartide, caldo recordtemperatura a 18,3 gradi

Nuovo incredibile picco di caldo in Antartide dove è stata registrata la temperatura record di 18,3 gradi

Permafrost, se si scongelaaumenta la quantità di carbonio

Lo scongelamento improvviso nell'Artico potrebbe aumentare la quantità di carbonio rilasciata nell'atmosfera dal permafrost del 50%