Ronaldo inossidabile guida l'assalto al Frosinone

  • Calcio

CALCIO All’andata, la Juve milionaria ebbe ragione del piccolo Frosinone soltanto negli ultimi dieci minuti: decisero Ronaldo e Bernardeschi. Stasera (Stadium, ore 20.30), chissà. Per non lanciare messaggi fuorvianti, Allegri ha annunciato che CR7 sarà regolarmente al suo posto: «All’Atletico Madrid penseremo poi. La Champions è un’ossessione per voi, noi dobbiamo vincere il campionato». Rientrerà Bonucci e farà coppia con Caceres (fastidio muscolare per Rugani), Chiellini avrà spazio (forse) solo nella ripresa. Poi, nel weekend, altri match intriganti: il Milan andrà a Bergamo per uno scontro con vista Champions, la Lazio renderà visita al Genoa e l’Inter ospiterà la Samp. Domenica sera Napoli-Toro e lunedì Roma-Bologna: nulla è scontato.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati

Roma, lite Monchi-Pallottabotta e risposta al veleno

I due dirigenti si rinfacciano le responsabilità per l'annata più che negativa della Roma. Il numero uno del club durissimo

Icardi, segnali di pacema ora il re è Lautaro

Mauro Icardi posta su Instagram l'esultanza per la vittoria neld erby. Ma a Milano, sponda nerazzurra, i numero del Toro Martinez valgono più di mille parole

Fiorentina-Lazio 1-1Biancocelesti avanti e raggiunti

Al Franchi è 1-1. Biancocelesti molto bene nel primo tempo: segna Immobile, pari di Muriel