Riccardo Sinigallia riempie il Monk

  • Roma/Musica

ROMA Tutto esaurito da giorni il Monk per il concerto di sabato di Riccardo Sinigallia. Il cantautore romano- co-autore e produttore di alcune delle più belle canzoni italiane degli ultimi anni - da “Due destini” e “La descrizione di un attimo” dei Tiromancino a  “Lasciarsi un giorno a Roma” di Niccolò Fabi o “Cara Valentina” di Max Gazzè - sarà nel club di via Mirri con “Ciao Cuore”, tour nato sull'onda della pubblicazione del suo nuovo lavoro discografico.

Eletto miglior disco dell'anno al “Top 2018”, il referendum sui migliori album italiani del 2018 promosso dal Forum del giornalismo musicale e AGIMP, “Ciao Cuore” è un disco in cui ogni canzone diventa un personaggio con una storia da raccontare.

L'album è caratterizzato da suoni puri, editing decisi, da un continuo mettersi in gioco e da una minuziosa ricerca musicale nei più svariati campi, caratteristica che da sempre accompagna il lavoro di Sinigallia.

Al centro del concerto, tutte le canzoni del nuovo disco, a partire dal singolo che ne dà il titolo a “Niente mi fa come mi fai tu”, nuovo estratto dell'album, una testimonianza d'amore per Laura Arzilli, sua compagna di una vita.

«Impossibile trovare una sostanza - spiega il cantautore - una passione, un interesse, una necessità più effettiva e determinante di una persona con cui si stabilisce una fusione fisica e spirituale. Io e Laura a un certo punto ci siamo accorti di essere un organismo unico. Niente per me è stato mai così importante».

Sul palco con lui, oltre alla Arzilli (basso e cori), Andrea Pesce (tastiere), Ivo Parlati (batteria) e Francesco Valente (chitarra).

 

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Elisa canta i suoi Diari Aperti

L’artista sarà in concerto mercoledì e giovedì al Parco della Musica

Con David Rodigan la Giamaica è a Caracalla

David Rodigan sarà domani sera sul palco dell’Angelo Mai per un dj set

Rancore: «La mia musica è come l’urlo di un neonato»

Il rapper ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo insieme a Daniele Silvestri