L'affresco di Narciso ritrovato a Pompei

  • Archeologia

Nuove scoperte in via del Vesuvio nella Regio V di Pompei, dove i lavori per il dissesto idrogeologico cofinanziati dalla Ue hanno consentito di portare alla luce porzioni non scavate dell’antica città romana. Dopo Leda con il cigno, gli archeologi hanno disseppellito pareti dai vividi colori e un affresco di Narciso mentre si specchia nell’acqua e si innamora della sua immagine, secondo l’iconografia classica.

Articoli Correlati

Una tomba egiziacon mummie e affreschi

Riemerge dall'età tolemaica una sepoltura quasi integra

Caccia a CleopatraL'archeologia che ci aspetta nel 2019

Dalla tomba di Alessandro ai segreti della Piramide, le scoperte possibili nei prossimi mesi

Il pane più anticoha 14.400 anni

Gli archeologi trovano in Giordania una piadina persino più vecchia della nascita dell'agricoltura