Autonomia, quasi fatta Salvini: "Traguardo storico"

  • autonomia

Sull’Autonomia, in Cdm è stato oltrepassato un «traguardo storico, nessun Governo era arrivato a tanto». Lo ha afferma il vicepremier Matteo Salvini. Il dossier autonomia differenziata sarà oggetto di un «vertice politico la prossima settimana che farò con Luigi Di Maio e Giuseppe Conte». «L’autonomia - rivendica Salvini - entra nelle case di tutti e chi governa meglio spenderà meno. Nessuno ci perde una lira, non ci sarà nessuno cittadino italiano che ci perde una lira, chi gestisce meglio, evidentemente può utilizzare quei risparmi». «L’autonomia riguarda la vita, la scuola, le strade, le sovrintendenze, il quotidiano», ha proseguito. Si è chiusa una fase tecnica, ha detto il ministro per gli Affari regionali, Erika Stefani, al termine del Consiglio dei Ministri che doveva analizzare le bozze delle intese per l’autonomia di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. «Prima della firma delle intese ci sarà un confronto in Parlamento», spiega la ministro. «Non è una secessione, assolutamente», sottolinea la Stefani.I dubbi continuano a venire dai 5 Stelle: «guai a creare cittadini di serie A e di serie B», «una questione fondamentale riguarda una puntuale individuazione dei Lep, i cosiddetti Livelli essenziali delle prestazioni, per garantire servizi essenziali in misura uguale a tutti i cittadini, in qualsiasi Regione vivano», scrivono in un dossier i gruppi parlamentari M5S
Il caso Diciotti
Intanto con tre giorni di anticipo la Giunta delle immunità del Senato voterà nel pomeriggio di martedì prossimo la proposta del relatore, Maurizio Gasparri, di respingere l’autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini, che il Tribunale dei ministri di Catania accusa di sequestro di persona aggravato. Si conoscerà solo allora la decisione del Movimento 5 stelle, che sino ad oggi non si è pronunciato ufficialmente sulla questione del caso Diciotti, la vicenda della nave della Guardia costiera bloccata per giorni lo scorso agosto con 177 migranti a bordo al largo di Catania.

Articoli Correlati

Zaia e Fontana"Così non firmiamo"

Governo, è scontro: Zaia e Fontana contro il premier. "Non firmiamo alcun testo farsa"