Snow Patrol in concerto sul palco del Fabrique

  • Milano/Musica

MILANO Una storia di alti e bassi, quella degli Snow Patrol, stasera  al Fabrique (ore 21, euro 40.25). Prima una lunga gavetta, poi i successi di “Final Straw” e, soprattutto, di “Eyes Open”, album che nel 2006 arriva a vendere circa sei milioni di copie grazie a un singolo vincente come “Chasing Cars”.

Un piccolo classico pop, melodico e malinconico al punto giusto, che ha avuto l'ulteriore fortuna di venire inserito nella colonna sonora della famosa serie tv “Grey's Anatomy”.

Dopo quell'exploit, però, la band britannica s'è un po' persa per strada, anche per vari problemi personali del leader Gary Lightbody.

Il loro ultimo cd, infatti, era datato 2011, a cui s'è aggiunto l'anno scorso “Wildness”, lavoro che recupera in parte le suggestive atmosfere dei tempi d'oro. 

Già tutto esaurito, invece, al Santeria Social Club per il cantautore e polistrumentista australiano Matt Corby, un artista di culto in bell'equilibrio fra stili e generi. Per l'occasione presenterà il suo ultimo cd, “Rainbow Valley”, che segna la voglia di raccontare e raccontarsi, aprendosi nel contempo a nuove direzioni musicali.

Al Sisal Wincity di piazza Diaz 7, ore 20.30, ci sarà un concerto gratuito per Blue Note Off col crooner e showman di origine iraniana Naim. Per gli incontri post-Sanremo,  The Zen Circus saranno alle 18.30 alla Feltrinelli di piazza Piemonte con “Vivi si muore 1999-2019”. 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Backstreet Boys, tornano i ritmi anni ‘90

Stasera al Mediolanum Forum d’Assago il ritorno dei cinque musicisti ha registrato il sold out

Nesli “viene in pace” per cantare i disagi di oggi

In concerto domani sera sul palco dell’Alcatraz

Fedez: «Questo saràlo show dell’anno»

Stasera tappa milanese per il “Paranoia Airlines Tour” al Mediolanum Forum d'Assago