Roma senza Schick e Olsen Lazio senza Milinkovic-Savic

CALCIO Archiviato (bene) il turno di campionato, le romane entrano nella settimana europea con ritrovata fiducia, venata però da preoccupazioni da infermeria. La Roma, domani, in un Olimpico tutto esaurito, per l’andata degli ottavi di Champions, ospita il Porto, reduce da un non brillantissimo 1-1 contro la Moreirense (a segno Hector Herrera, oggetto del desiderio proprio della Roma): tra le file dei giallorossi non ci saranno però Schick, che pure aveva trovato una sua forte collocazione in attacco, e quasi certamente anche Olsen, alle prese col polpaccio dolorante. Largo dunque a Mirante tra i pali, e a capitan De Rossi, a Dzeko (in “tridente” con il Faraone e con Zaniolo), Kolarov...tutte colonne ritrovate e rigenerate. Arbitrerà l’olandese Makkelie.

Quanto alla Lazio, giocherà, sempre all’Olimpico, solo giovedì, quando ospiterà il Siviglia per l’andata dei sedicesimi di Europa League: ma già ora deve fare i conti con l’assenza certa di Milinkovic-Savic e quella possibile di Immobile. Il serbo ha rimediato contro l’Empoli una «lesione di primo grado all’adduttore della coscia sinistra»; l’attaccante ha una «elongazione ai flessori della coscia sinistra». C’è molta prudenza. (S.RIZ.)

Articoli Correlati

Il Faraone "rimedia”con i piccoli disabili

El Shaarawy insegnerà calcio per cinque mesi al rione San Saba: conseguenza della denuncia nell'incidente d'auto del 2016

Inter, tegola BrozovicBallottaggio Toro-Icardi

Il problema muscolare rimediato contro l'Atalanta terrà il croato fuori dalle sfide a Frosinone e Roma. E forse anche contro la Juve

Candela: «Zaniolosia grato di essere alla Roma»

L'ex terzino giallorosso legge il momento dei suoi ex compagni. E parla anche di Totti e De Rossi