Kia ProCeed, il “3” porta davvero fortuna

  • Auto novità

AUTO Il numero “3” si conferma particolarmente fortunato per Kia. Dopo il lancio della terza generazione di Ceed, in vendita in Europa in “3” diverse versioni, per la nuova gamma sono arrivati “3” prestigiosi riconoscimenti agli iF Design Award di Hannover in Germania. A conferma della centralità del numero “3”, i riconoscimenti al design Kia arrivano per il terzo anno consecutivo, dopo le affermazioni del 2017 e 2018. Ad essere premiate per il loro design unico sono state la Ceed a cinque porte, la Ceed Sportswagon e l’ultima nata, la ProCeed, la prima "shooting brake" targata Kia, in vendita da febbraio. Una “familiare”, ma con un tocco di sportività e di innovazione tipico del DNA di Kia, la nuova ProCeed rappresenta un'alternativa molto attraente alle più tradizionali station wagon, conservando nelle sue equilibrate proporzioni ingombri compatti che ne lasciano intuire la grande agilità. Più bassa e più lunga sia della versione a cinque porte che della Sportswagon, la ProCeed con le sue inedite proporzioni sottolinea il suo DNA da coupé. Al vertice della offerta ci sono le versioni GT col 1.600 cc T-GDi da 204 CV e 265 CV, il più potente dei sei motori a benzina e turbodiesel disponibili a dei prezzi di listino che partono da 29.500 euro.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

La potenza di Gladiatoril pick-up di Jeep

Il modello, presentato a sorpresa a San Martino di Castrozza, non arriverà in Italia prima della fine del 2020

Per la gamma Seataggiornamenti in vista

Migliorìe tecnologiche o cambiamenti estetici per Tarraco, Ateca, Seat Arona, Ibiza, Leon

Maserati Levante Trofeo(e GTS) con il V8

La novità arriva anche sul mercato italiano dopo il debutto negli Usa