Pil, è allarme criticità Spettro recessione sui conti

  • manovra

"Data la manovra, il conseguimento dei nuovi obiettivi programmatici di finanza pubblica è esposto a una serie di elementi di criticità". Lo sottolinea l'Ufficio parlamentare di bilancio nel Rapporto sulla politica di bilancio 2019.  Per l'Upb, "le grandezze della finanza pubblica programmata dal Governo appaiono soggette a rischi e incertezze che riguardano il quadro macroeconomico" e "le tendenze congiunturali in atto sembrano implicare una crescita del Pil inferiore a quella dello scenario programmatico recentemente aggiornato dal Governo con presumibili impatti sui saldi di finanza pubblica".

Contrazione. "Probabilmente già domattina verrà fuori una nuova rilevazione Istat. Mi aspetto un'ulteriore contrazione del Pil", avverte il premier Giuseppe Conte, secondo cui "abbiamo dati congiunturali non favorevoli". Per Conte però "questo è nel passato, e noi dobbiamo guardiamo al futuro".

Articoli Correlati

Di Maio: no correzioniLa Ue aspetta al varco

Tra oggi e domani le decisioni e i conti italiani subito alla prova dell’Eurogruppo e dell’Ecofin

Su quota 100 scoppia la grana Tfr per gli statali

I sindacati: «No agli interessi a carico dei dipendenti». Sui disabili Salvini assicura invece che i soldi ci sono

Consulta, il 9 gennaioesame del ricorso su manovra

Corte Costituzionale, il 9 gennaio esame dell'ammissibilità del conflitto di attribuzioni tra poteri so