Dani Faiv alla Feltrinelli presenta “Fruit Joint + Gusto”

  • Torino/Musica

TORINO Fino a qualche tempo fa per mantenersi lavorava come cameriere, coltivando al tempo stesso il sogno di diventare un rapper a tempo pieno. Alla fine Dani Faiv ce l'ha fatta: è entrato nel giro giusto e ha cominciato a sfornare musica. Una favola a lieto fine per il 25enne spezzino, trasferitosi a Milano, da poco uscito con un nuovo cd, “Fruit Joint + Gusto”, che domani alle 15 presenterà alla Feltrinelli di piazza CLN 251. Un lavoro con 11 inediti e molte collaborazioni tra cui Madman, Nitro, Lazza, tha Supreme, Shade e altri, con un suono che spazia fra stili e generi. 

«Nel disco ci sono tanti piccoli concept differenti con uno sviluppo tematico e musicale diverso in ogni traccia. Il progetto è ispirato al concetto di mondo felice, volevo dare un’identità a questo periodo della mia vita», spiega. 

In scaletta troviamo hit come “Gameboy Color”, “La la la la la” e “Gabbiano/Moonrock” fino all'ultimo singolo “Yung”.

«Qui c'è una tematica che fa riflettere. Il brano ruota sul concept della felicità stessa, mi chiedo cosa sia veramente la felicità e se le persone la vivono veramente o la usano come scudo per andare avanti». 

Per stasera, invece, ecco l'appuntamento jazz del lunedì al Milk. Per l'occasione (ore 22, euro 10) sarà sul palco il sassofonista e compositore Tino Tracanna, accompagnato da Two Late, la ritmica di casa formata da Laura Klain alla batteria e Alberto Gurrisi all’organo. Il live sarà seguito dalla consueta jam session jazz palco e strumenti a disposizione. 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Rancore dal palcolancia il suo urlo

Domani e domenica all’Hiroshima tappa del tour “Musica per bambini”

Benji & Fede cantano l’amore universale

Sabato al Teatro Concordia di Venaria Reale proporranno i brani di “Siamo solo Noise Limited Edition

«Vogliamo ballare e far pensare»

Boosta racconta i concerti che giovedì e venerdì saranno al Pala Alpitour