Soccorsi i migranti in balia delle onde in Libia

  • Migranti

I 100 migranti a bordo di un barcone in avaria a 60 miglia a nord di Misurata sono stati soccorsi nella notte dalla Guardia costiera libica dopo ore di angoscia in balia del mare, e torneranno in Libia. Dopo l'allarme, i rimpalli di responsabilità per la nuova odissea, i migranti sono stati raggiunti dal cargo Lady Sharm, battente bandiera della Sierra Leone. La Guardia Costiera libica, che oggi ha effettuato già due interventi di salvataggio di altrettanti gommoni, è riuscita finalmente a organizzare questo terzo salvataggio: il gommone, ha spiegato Palazzo Chigi in una nota, è stato raggiunto dal mercantile, su richiesta della Guardia Costiera libica e per conto di questa. Sono iniziate le operazioni di recupero dei migranti che verranno poi portati in salvo nel porto di Misurata. 

Articoli Correlati

Rackete, ricorso Procuraper la convalida di arresto

La Procura di Agrigento farà ricorso alla Corte di Cassazione contro la mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete

Parigi premia Racketee dona soldi alle ong

Migranti, a Carola Rackete la massima onorificenza concessa dal sindaco di Parigi. Anche 100mila euro a Sos Mediterranée

Italia e Malta alla Ue"Sui migranti serve strategia"

Risolti i casi delle navi Alexis e Alan Kurdi, ma con uno strascico di polemiche e scontri