Il Potere di Luché va a tutto rap

  • Torino/Musica

TORINO Un sabato a tutto rap al Wow Club. Sul palco, domani, ritroveremo Luca Imprudente, meglio conosciuto come Luchè. Il rapper, considerato tra le più interessanti penne della scena urban italiana, cresce nella periferia di Napoli,  esordisce verso la fine degli anni ‘90 col gruppo Co’Sang per poi intraprendere la carriera da solista entrando nell’etichetta di Marracash, Roccia music.

L’artista, che vanta oltre mezzo milione di followers su Instagram, proporrà i brani del suo ultimo cd “Potere” assieme ai suoi piccoli classici di carriera come “O’ Primmo Ammore”, oltre 10 milioni di views su YouTube e incluso nella colonna sonora della nota serie tv “Gomorra”. 

Rap anche stasera all'Askatasuna coi Cor Veleno, gruppo nato a metà anni ‘90 e con alle spalle una folta discografia e una lunga serie di live, anche come apertura di big del calibro di De La Soul, Wu-Tang Clan, The Game e Busta Rhymes. 

Per l'occasione presenteranno “Lo Spirito che suona”, album che omaggia l’amico e compagno d'avventura Primo, rapper prematuramente scomparso.

«Il filo conduttore che connette tutte le immagini di questo album è la Magia – spiegano - La Magia della musica, che mostra la sua forza e dalla quale, tutti, non finiamo mai di imparare».

Al FolkClub, stasera per Buscadero Nights, sarà sul palco  Rhiannon Giddens, strumentista e cantante di musica popolare e tradizionale americana, accompagnata da Francesco Turrisi.

Allo Ziggy Club, oggi, concerto della band torinese Psychokiller con “Nella Mia Testa” e altre novità. In apertura, Joe Elle.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Rancore dal palcolancia il suo urlo

Domani e domenica all’Hiroshima tappa del tour “Musica per bambini”

Benji & Fede cantano l’amore universale

Sabato al Teatro Concordia di Venaria Reale proporranno i brani di “Siamo solo Noise Limited Edition

«Vogliamo ballare e far pensare»

Boosta racconta i concerti che giovedì e venerdì saranno al Pala Alpitour