Aspettando il tour The André presenta il cd

  • Musica/Nuovo album

MILANO Immaginate i successi della trap riletti in chiave d'autore con una voce identica a quella di Fabrizio De André. Una “pazza idea” venuta a tale The André, cantante misterioso che si cela dietro a una felpa con cappuccio e occhiali da sole. «Perché in un mondo di sovraesposizione del privato, è giusto lasciare qualcosa all'immaginazione», spiega. 

Partito per gioco e divenuto un fenomeno web con milioni di views su YouTube, debutta con l'album “Themagogia - Tradurre, tradire, trappare”: «È un gioco di parole evidente. Demagogia perché sto dando al pubblico ciò che vuole, cioè il trash, facendo però qualcosa che interessa a me». 

Nel suo carnet titoli di Ghali, Young Signorino e Bello Figo vengono stravolti per musica e contenuti, guadagnandone in poesia e spessore. 

«Sono partito dall'idea che la trap fosse solo un sottoprodotto culturale per giovanissimi, poi ho scoperto alcune cose originali e innovative. E ho deciso di rifarle in modo ironico». 

Nel disco, oltre al singolo “Canzone dell'affitto”,  anche due inediti, più un pezzo ispirato a Malgioglio e uno alla celebre “O mia bela Madunina”. Tutti eseguiti alla maniera di Faber.

«Sono cresciuto e ho imparato a suonare la chitarra con De André, e condivido il suo messaggio. Temevo il giudizio della sua compagna, Dori Ghezzi, che invece ha colto in pieno il mio sottotesto».  

Nel futuro di The André, un tour ancora da organizzare, forse con una mini-band: prima data, il 30 marzo all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Musica/Nuovo album

I Ministri: «“Fidatevi” della nostra musica»

I Ministri presentano il nuovo album “Fidatevi” e si preparano all’instore tour venerdì a Milano, il 15 a Roma e il 18 a Torino
Musica/Nuovo album

I “tatuaggi emotivi” disegnati dalla Pfm

Esce oggi il nuovo lavoro discografico della Pfm intitolato “Emotional Tattoos”
Musica/Nuovo album

Shakira tornacol suo El Dorado

Il nuovo album è cantato quasi tutto in spagnolo e mescola ritmo, melodia e elettronica