Supra, sportiva e non solo Il ritorno dopo 17 anni

  • Auto

AUTO Dopo la “bolla” tecnologica proposta al Consumer electronic show di Las Vegas il settore automotive torna finalmente a parlare di nuovi modelli in arrivo. L’occasione ideale la offre la rassegna che si svolge nella capitale dell’auto a “stelle e strisce”, Detroit. Quest'anno, tuttavia, il North American Auto Show deve fare i conti con alcune assenze eccellenti: Audi, BMW e Mercedes non sono presenti visto che hanno preferito la “fiera” di Las Vegas ad un contesto più classico. Se, però, i forfait pesano in termini di novità, l’attesa per i debutti annunciati, una decina in tutto, non manca. A cominciare dalla “reginetta” della rassegna, la Toyota Supra. Sono passati 17 anni da quando l’ultima Supra è uscita di produzione, ma la nuova che si presenta è il risultato di un progetto condiviso con BMW che così ha riportato in auge uno dei suoi modelli iconici, la Z4. La Supra infatti, è una sorta di “scoperta” della Casa di Monaco con la quale condivide quasi tutto, ma non le specifiche tecniche come la risposta dello sterzo, le sospensioni e la dinamica di guida che sono tipiche del Dna del brand giapponese. Coupè sportivo con la trazione posteriore la Supra prevede sotto al cofano un motore 6 cilindri di 3.000 cmc da 340 Cv. Il lancio è previsto entro l'anno a 67.900 euro. Protagonisti a Detroit anche tre concept futuribili ed elettrificate a cominciare dalla Lexus LC Convertible che è lunga 4,7 metri e offre all’interno una plancia a sviluppo orizzontale, oltre ad un cruscotto digitale così come il display per l’impianto multimediale. Infiniti, invece, espone la concept QX Inspiration che prefigura un crossover elettrico ad alte prestazioni e si fa notare per colore bianco, le telecamere al posto di specchietti retrovisori e la linea di cintura alta. Nissan anticipa con la show car IMs una futura berlina elettrica a “ruote alte”, con un’architettura interna a 5 posti e diverse disposizioni “2+1” o “2+1+2”, a 3 posti e 1 centrale.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Tesla aumenta il numero di Supercharger

L’ultimo upgrade che il brand di Elon Musk ha ufficializzato è quello delle 2.000 stazioni in 41 Paesi al mondo per un totale di 18.000 colonnine

Mercedes, si rinnovail sistema multimediale

Il costruttore tedesco ha anticipato come cambierà il sistema multimediale MBUX introdotto per la prima volta sulla Classe A

Per la Kia XCeedle motorizzazioni sono cinque

L’offerta del crossover coreano si amplia con la disponibilità sia del micro ibrido che del Gpl, in aggiunta alle altre motorizzazioni