Higuain verso il Chelsea con il Milan divorzio vicino

  • Calcio

CALCIO Higuain e Milan, il lungo addio.  Prima è stato improvvisamente assente alla foto di gruppo, in hotel assieme al principe Abdulaziz bin Turki Al-Faisal, presidente dell’autorità per lo sport saudita. Non una foto banale, visto che nel gruppo c’era tutto l’universo milanista,  compresi il presidente Scaroni e l’a.d. Gazidis. Poi ha avuto «una linea di febbre». Quindi nella partita più importante dell’anno per il Milan è finito dritto in panchina, sostituito in campo da Cutrone. Diciamo la verità: la vicenda Higuain poteva essere gestita meglio. La verità è che nel bakstage di Juventus Milan si è lavorato febbrilmente al trasferimento del Pipita a Londra, con Leonardo rimasto in sede a Milano, in via Aldo Rossi, attaccato al telefono sulle tracce del polacco Krzystof  Piatek del Genoa e la trattativa per portare il Pipita alla corte di Maurizio Sarri a Londra che invece decollava sull’asse tra Torino (la Juventus è la proprietaria del cartellino) e Chelsea. La formula sarà quella del prestito per 18 mesi e si stanno ora solo limando i dettagli. Quanto all’arrivo di Piatek, l’incontro tra Leonardo e Preziosi ci sarà oggi: il West Ham ha già messo sul piatto 30 milioni.

Articoli Correlati

Campionato, alla secondasarà già derby per Roma

Il campionato di Serie A Tim 2019/2020 prenderà il via il 24 e 25 agosto

Roma, ecco ManciniOra tutto su Alderweireld

L'ex atalantino ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Ora si intensificherà il negoziato per il difensore del Tottenham

Icardi, offerta in arrivoil Napoli prepara 60 milioni

Sarebbe pronta una offerta del Napoli per Icardi: 60 milioni di euro. L'Inter nel frattempo è a Singapore dove sabato affronterà lo United