Rifiuti, caos in Assemblea Urla e seduta sospesa

  • Roma

Sospesa per alcuni minuti la seduta straordinaria dell'Assemblea Capitolina dedicata ai rifiuti viste le proteste in corso in aula Giulio Cesare, soprattutto da parte delle opposizioni. Diverse persone presenti tra il pubblico hanno iniziato ad urlare "vergogna" e "dimissioni" interrompendo il discorso della sindaca. Per il consigliere Pd al Municipio X Athos De Luca è stato chiesto l'allontanamento dall'aula, mentre cercava di esporre uno striscione, per questo il militante Dem si e' sdraiato in terra. 

Sindaci: no alla discarica. Dopo aver sottoscritto un appello inviato ieri al ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, e al governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, un gruppo di sindaci della Provincia di Roma, riuniti in coordinamento dal primo cittadino di Cerveteri Alessio Pascucci, sono presenti tra il pubblico dell'Assemblea Capitolina straordinaria sui rifiuti per ribadire il loro "no a una nuova discarica di Roma nel territorio provinciale". Alcuni amministratori, i firmatari dell'appello sono bipartisan, da Italia in Comune al Pd fino al Centrodestra, hanno portato in aula cartelli con la scritta "stop ai rifiuti in Provincia". Pascucci annuncia: "Siamo pronti a ogni tipo di lotta per salvaguardare il nostro territorio dall'arrivo di discariche". Alessandro Grando, sindaco di Ladispoli, aggiunge: "Noi vogliamo essere coinvolti nel processo decisionale per la creazione di nuovi siti. Non accettiamo che decisioni, in particolare su discariche, vengano prese senza il nostro coinvolgimento". 

Raggi. "Roma non vuole discariche neanche nel territorio della Città metropolitana. Lo dico ai sindaci che sono qui: non vogliamo altre discariche. Mistificare la questione delle aree bianche non farà prendere più voti alle Europee. Serve il coraggio di dire che è il momento di cambiare tutto", ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel corso del suo intervento in apertura della seduta straordinaria dell'Assemblea Capitolina dedicata ai rifiuti.

Articoli Correlati

Campidoglio: Salvinitorna ad attaccare

Il ministro: «Il sindaco non ha il controllo della città»

Stadio, Raggi indagataIl gip: "No a archiviazione"

Stadio della Roma, il gip non ha accolto la richiesta di archiviazione per la sindaca di Roma

Salvini, affondo su Raggi"Non in grado di fare sindaco"

Il leader Lega sulla bufera audio dei rifiuti. La sindaca: "Uso parolacce ma non mi vergogno"