La finestra senza tende e la donna senza veli

  • Nicola Bernardi

Dopo aver appreso che la Cassazione ha assolto dal reato di interferenze illecite nella vita privata un milanese che aveva filmato la vicina che usciva nuda dalla doccia attraverso la finestra senza tende, pensateci bene prima di cimentarvi come detective o paparazzi, perchè potreste rischiare grosso. Anche se viviamo nell'era dei social,  almeno tra le mura domestiche non è infatti ancora giunto il momento di dire addio alla nostra privacy.

I giudici della suprema corte erano chiamati a decidere se condannare o no il "guardone" per il reato di interferenze illecite nella vita privata, e la sua assoluzione è plausibile perché costui ha utilizzato un comune smartphone riprendendo la signora senza veli così come era normalmente in grado di vederla anche ad occhio nudo, senza avvalersi di nessun teleobiettivo. Ma in realtà la privacy è e resta un diritto fondamentale sancito dall'art.8 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea. Di regola, filmati e foto scattate in maniera fraudolenta non sono infatti utilizzabili, fermo restando che chi le diffondesse poi sui social si esporrebbe al rischio di dover sborsare cospicui risarcimenti per i danni ai malcapitati, anche per la violazione della normativa sul diritto d'immagine tutelata dall'art.10 del Codice Civile e quella sulla protezione del diritto d'autore disciplinata dalla Legge 633/1941, che richiede il consenso. E' vero che in rari casi potrebbe essere lecito effettuare ed utilizzare riprese senza chiedere il consenso, come ad esempio nell'esercizio del diritto di cronaca, ma l'imputato non era né un giornalista né un investigatore privato.

Se stavate pensando che d'ora in poi siamo tutti autorizzati a filmare e fotografare chicchessia e in ogni luogo senza preoccuparsi di dover chiedere il consenso ai diretti interessati e magari a loro insaputa, fate quindi attenzione, perchè potreste rischiare grosso, specialmente se tali immagini dovessero poi andare a finire nel mare magnum di internet.

NICOLA BERNARDI

Articoli Correlati
Nicola Bernardi

Metti un guardonee la telecamera nascosta...

L'opinione di Nicola Bernardi
Nicola Bernardi

Attenti a quell'appche vi svela lo stress

L'opinione di Nicola Bernardi
Nicola Bernardi