I Mummenschanz tornano con “You & Me” a Roma

  • Roma/Danza

ROMA Fili  di ferro intrecciati, brandelli di stoffa, gommapiuma, sacchetti che si dilatano e prendono strane forme, fili di tubo che diventano fisarmoniche e, in mezzo, corpi danzanti che si confondono diventando tutt’uno con i materiali. Ecco i Mummenschanz che da 40 anni  ci trascinano in girotondi visivi, strattonano i nostri stereotipi mentali e le nostre pigrizie visive.

Eccoli a Roma (da oggi all’Olimpico) col nuovo “You & Me”  che poi girerà in Europa e in Cina e che offre  «un mix di nuove creazioni ideate insieme ai due ex membri della compagnia, Tina Kronis e Richard Alger», spiega Floriana Frasetto che promette «magia, ironia e danza».

SILVIA DI PAOLA 

Articoli Correlati

Il tango di Zottodà il via al festival della danza

Per la prima volta a Roma, il tangueiro argentino porta in scena “Raices Tango” con Daiana Guspero

NoGravity Dance CompanyLa danza su arie barocche

La compagnia di Emiliano Pellisari inaugura il cartellone della Filarmonica al Teatro Olimpico