La Mercedes CLA sempre più filante

  • Auto novità

AUTO Da sempre la CLA ha puntato sul design per conquistare consensi e per la seconda serie Mercedes ha scelto di aumentare le dimensioni: 4,68 metri di lunghezza (+ 48 mm), 1,83 di larghezza (+ 53 mm), 1,44 di altezza (- 2 mm) e 2,72 metri di passo (+ 30 mm). Queste soluzioni hanno permesso di migliorare lo spazio interno pur offrendo linee ancora più affilate e aggressive, con fianchi posteriori più larghi, accenno di spoiler in coda e gruppi ottici posteriori sviluppati in senso orizzontale come altri modelli GT della Casa. Il lavoro in galleria del vento ha inoltre consentito di raggiungere un nuovo record di efficienza, con un Cx di 0,23, lavorando sull'estrattore dietro e sui gruppi ruota e adottando griglie attive nel frontale. Le carreggiate più larghe (+63 mm all'interiore e +55 mm al posteriore), lo schema multilink posteriore e il baricentro abbassato offrono un assetto ancora più preciso e dinamico, che può essere esaltato adottando gli ammortizzatori opzionali a controllo elettronico e i cerchi di lega da 19" con pneumatici 225/40.

Gli interni replicano l'impostazione della Classe A ultima arrivata con il doppio display dedicato a strumentazione e infontainment e il numero limitato di comandi fisici. Sulla CLA debuttano però le nuove funzionalità dell'Mbux, migliorato con l'interazione dell'assistente virtuale, capace ora di comprendere domande più complesse e di relazionarsi solo con l'utente che per ultimo l’ha attivato con "Hey Mercedes".

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

La Nissan Leafaumenta l'autonomia

La 3.Zero presentata a Las Vegas ha un'autonomia di 385 km, 115 in più della "sorella" precedente

A bordo delle Audila realtà virtuale

Presentate al Ces di Las Vegas le novità hi-tech, nell'intrattenimento ma non solo, nel futuro della Casa

Nuova Lexus Esberlina d'attacco

La Casa lancia il nuovo crossover compatto UX (a marzo) e, prima ancora, la rinnovata berlina, che insidierà il settore premium