Per Lazio e Milan Europa a due facce

  • Europa League


CALCIO Alle 18.55 fischio d’inizio, all’Olimpico, tra la Lazio seconda e l’Eintracht Francoforte, primissimo. Ultima partita del girone tra qualificate, è “inutile”, ma non per Inzaghi: «Affronteremo la prima classificata. Non voglio brutte figure. Manderò in campo una squadra competitiva».

Molto più delicata la situazione del Milan, che alle 21 andrà a far visita al campo dell’Olympiacos: i greci (7 punti), vincendo, agguanterebbero il Milan in seconda posizione. Gattuso (che ha il dubbio di Suso, con un fastidio muscolare) lo sa: «È una partita fondamentale. Loro partiranno forte. Ma noi non dobbiamo pensare solo a difesa e contropiede». Il Milan all’andata, a San Siro, vinse 3-1: per passare deve vincere, pareggiare o anche perdere, ma con non più di un gol di scarto; o anche due, ma segnandone due.

METRO

Articoli Correlati

Napoli-Arsenal 0-1L'Italia esce dall'Europa

Il Napoli, unica squadra rimasta in corsa dopo l’eliminazione shock della Juventus dalla Champions League, perde anche in casa contro i Gunners

Arsenal-Napoli 2-0Gli azzurri ko all'Emirates

Va ai Gunners il primo atto dei quarti di finale di Europa League mentre ai partenopei, soprattutto nel primo tempo, "mancano" tutti i suoi big

Inter eliminataLa notte del disonore

L'Eintracht Francoforte domina a San Siro: 1-0, e avrebbe potuto andare molto peggio. Si salva solo Handanovic