Grande Carraro bronzo nella rana

  • Mondiali di nuoto

NUOTO La rana italiana sale sul podio dei Mondiali di nuoto Hangzhou col volto felice e incredulo di Martina Carraro, bronzo nei 50 col record italiano di 29"59: 9 centesimi per proteggersi dal ritorno della finlandese Jenna Laukkanen, quarta. La 25enne genovese completa un percorso a suon di record: dal 30 netto in batteria al 29"79 in semifinale. Si allena col tecnico Cesare Casella ad Imola insieme al compagno Fabio Scozzoli, e ora ha conquistato il primo podio individuale, oltre a diventare la prima italiana iridata nella rana. Dice: «Ero molto agitata, non pensavo alla medaglia...». A proposito di Scozzoli: è finito 4° nei 100 rana. E quarta è arrivata anche la Pellegrini, in batteria, saltando così la finale dei 100 stile libero. Piero Codia in finale dei 100 farfalla.

METRO

Articoli Correlati
Mondiali di nuoto

Quadarella argentopiù veloce di un sogno

La romana arriva seconda negli 800 stile libero, migliorando il tempo di 8'09" che aveva sognato la notte prima...
Mondiali di nuoto

Il bronzo di Dettiil record della Carraro

Prima medaglia e primi risultati importanti per l'Italia ai mondiali in vasca corta in Cina