Non bere acqua durante i pasti?

  • sani fake

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità www.issalute.it

Non è una buona abitudine non bere acqua durante i pasti. Con questo comportamento si vorrebbe ottenere un doppio vantaggio: digerire più facilmente e dimagrire in modo più rapido. Non è vero! Bere una giusta quantità di acqua (non oltre i 600-700 ml) durante il pasto serve, infatti, a migliorare la consistenza degli alimenti ingeriti, svolgendo quindi un ruolo importante nella digestione. Solo se si beve un’eccessiva quantità di acqua, i succhi gastrici vengono diluiti e quindi i tempi della digestione si potrebbero leggermente allungare. Inoltre, l’abitudine di non bere durante i pasti, ma di farlo solo prima, favorisce semplicemente il senso di sazietà. L’acqua svolge un ruolo vitale in quasi tutti i processi biologici del nostro corpo: bisogna bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, salvo diverse prescrizioni mediche; prestare attenzione ai bambini, più esposti al rischio di disidratazione e agli anziani che spesso, pur non avvertendo lo stimolo a bere, devono sforzarsi di farlo in maniera frequente.

Articoli Correlati

L'obesità infantilepassa con lo sviluppo?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

Ho il ciclo,non resto incinta...

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

Contro la depressionebasta la volontà?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità www.issalute.it