Lotito scuote la Lazio e conferma Inzaghi

  • Campionato

CALCIO «Sono quattro anni che non parlo, oggi ho deciso di farlo per chiarire i rapporti all’interno del nostro club: Tare sarà il ds per i prossimi anni, Inzaghi il tecnico per i prossimi anni e Peruzzi il Club Manager per i prossimi anni». Il numero uno laziale, Lotito, ieri ha fatto una sortita forte, a Formello, dove la sua squadra è in ritiro dopo le ultime deludenti prestazioni. Ha chiamato «figlioccio» sia Inzaghi che Tare, per dimostrare che la Lazio è una famiglia e non hanno fondamento le voci «volte a destabilizzare l’ambiente». Insomma, una chiamata all’unità. Ottimistica: la Lazio «è una Ferrari, un po’ ingolfata, siamo quinti ad un punto di ritardo dalla quarta, sappiamo cosa possiamo fare».

METRO

Articoli Correlati

Inter all'ultimo respiroIn Champions con la Dea

Nerazzurri milanesi e orobici nell'Europa maggiore. Quanta sofferenza a San Siro contro l'Empoli, però. Amarezza Milan, pur vittorioso con la Spal

Zaniolo si sfogacontro «gli invidiosi»

Il talento risponde per le rime ai detrattori. Infermeria: Manolas arruolabile per il Cagliari

Colpaccio AtalantaVince e acchiappa il Milan

Gli orobici espugnano il San Paolo battendo il Napoli 2-1 in rimonta: ora sono a quota 56 assieme ai rossoneri