Editoria: Bressa, governo si fermi, libertà stampa in pericolo

Roma, 6 dic. (AdnKronos) - "Al governo chiedo di fermarsi e di non ripresentare al Senato nessun emendamento che tagli i finanziamenti all'editoria. Siete ancora in tempo per non colpire mortalmente la libera stampa, facendo a brandelli la Costituzione. Con i vostri intendimenti e gli annunci di oggi chiuderebbero i giornali delle minoranze linguistiche, che non possono certo sopravvivere alle leggi di mercato e colpireste al cuore tutta la stampa cattolica e quella dell'associazionismo. Non portate il paese a rivivere i momenti più brutti della propria storia, che speravano ormai definitamente archiviati". Lo ha affermato in una dichiarazione il senatore del Gruppo delle Autonomie, Gianclaudio Bressa.