Ora la Toyota Prius è a trazione integrale

  • Auto

AUTO Ha debuttato al Salone di Los Angeles, la nuova variante a trazione integrale della berlina ibrida più venduta al mondo che nella nuova versione prevede un motore elettrico aggiuntivo che invia potenza all'asse posteriore. La Toyota ha spiegato che è stata progettata per offrire una maggiore trazione alle alte velocità o quando i sensori rilevano delle condizioni di bassa aderenza.Toyota non ha fornito specifiche precise per l'unità a batteria che funziona a fianco del sistema ibrido da 1800 cc, ma ha spiegato che si tratta di un motore compatto e leggero. Aggiungendo, poi, che dal momento l'unità non utilizza nè il differenziale centrale, nè l'albero di trasmissione anteriore-posteriore, avrà un impatto minimo sulla capacità di carico della Prius oltre che sui livelli di consumo di carburante e sulle emissioni. L'Hybrid AWD-i Prius utilizza l’energia di una batteria  al nichel-metallo in grado di offrire delle prestazioni migliori soprattutto alle basse temperature.
C.Ca.

Articoli Correlati

Mitsubishi ASX Ecco il “model year” 2020

Verrà presentato da Mitsubishi al prossimo Salone di Ginevra il "model year" 2020 del suv compatto ASX

Honda Urban EV la prima foto del cruscotto

La nuova vettura compatta elettrica verrà svelata ancora sotto forma di concept e sarà molto vicina alla vettura di serie, al Salone di Ginevra (7-17 marzo)

La Citroen C5 Aircrossa partire da 25700 euro

Design originale e personalizzazioni: alla Citroen proseguono la loro offensiva nel settore dei suv con la C5 Aircross