E il “black cab” sbarca sulle rive della Senna

  • Trasporti

Parigi Per le strade di Parigi circoleranno i caratteristici “black cab” londinesi, in una nuova versione dotata di motore elettrico, quindi poco inquinante, spaziosa e confortevole. La London Taxi Company (LTC) ha finalmente ottenuto dalle autorità parigine competenti tutte le autorizzazioni necessarie per poter far circolare alcuni suoi veicoli, che daranno un tocco british alla capitale francese. Così dopo Londra, Berlino, Amburgo, Oslo ed Amsterdam, anche Parigi avrà i suoi taxi made in Birmingham, nello specifico il nuovo modello TX e-City, già in servizio in altre città europee. 
   Alto 1 metro e 90, il fiore all'occhiello della  società tornata di proprietà della London Electric Vehicle Company dopo anni di direzione cinese, il nuovo taxi nero ricorda il classic cab londinese, ma le sue linee sono più morbide e moderne. 
A bordo potranno salire 6 passeggeri, seduti nella parte posteriore del veicolo, gli uni di fronte agli altri. Potranno ricaricare pc portatili e smartphone grazie ad apposite prese. L'ultimo modello di taxi - con un costo di 60 mila euro - è dotato di un impianto ibrido, quindi solo in parte elettrico, che consente al veicolo di percorrere 129 km, un'autonomia che arriva fino a 600 km.

Articoli Correlati

L’incubo dei pendolaritop ten “nera” e 26 incompiute

Il nuovo Rapporto Pendolaria di Legambiente, la ferrovia Roma-Lido si conferma sempre la peggiore d'Italia

In arrivo per i pendolarii nuovi treni Pop

Presentati i nuovi convogli ultratecnologici. Saranno in circolazione dalla primavera del prossimo anno

Passaggio mortaleschianto treno-Tir

Il bilancio dell'incidente è di due morti e 23 feriti, tre dei quali in gravissime condizioni