Vita da fisici dal CERN al cinema

  • Almost Nothing

FILM «Ieri migliaia di persone lavoravano per decine di anni per costruire una cattedrale, oggi migliaia di persone lavorano per decine di anni per costruire un acceleratore e rivelatore di particelle. La differenza è che noi, i fisici, essendo più modesti degli architetti, mettiamo le cattedrali sottoterra».

Questa è la premessa di Almost Nothing by Anna De Manincor, da oggi in sala, interamente girato nella cittadella del CERN ma non per fiction. Tutto quello che lo spettatore vedrà è vero ed è vera vita quotidiana delle decine di persone che si muovono lì ogni giorno. Vedrete il luogo in cui tutti sanno di non sapere e non hanno certezze, il luogo in cui nazionalità o religione non hanno alcuna influenza,il luogo delle pari opportunità, in cui una donna può fare carriera, il luogo in cui tutto si fa per studiare l’universo fatto di materia oscura e di vuoto. 

 

S. D. P.