Citroen, per i cento anni torna la due cavalli

  • Auto

AUTO Alla Citroen sono in fibrillazione visto che hanno in programma nel 2019 di festeggiare come si deve il centenario dalla fondazione. E si preparano a farlo in grande stile presentando due concept che anticipano inediti modelli che arriveranno nei prossimi anni. La prima concept sarà presentata a marzo dell'anno prossimo in occasione del Salone di Ginevra e proporrà la futura visione del marchio in un contesto che è alla vigilia di una vera e propria rivoluzione, la mobilità urbana. Alla Citroen lo hanno definito “importante come è stata a suo tempo, settant'anni fa, la 2CV” perchè sarà la base di un modello altrettanto economico ed elettrico che mostrerà un "nuovo sistema di mobilità". Come dire che offrirà lo stesso spirito della 2CV, ma non sarà un'auto per le popolazioni rurali, ma destinata agli abitanti delle grandi città. La seconda concept, invece, sarà svelata in aprile al Salone di Shanghai, un mercato sempre più strategico anche per Citroen. La show car metterà al centro il confort, anzi l’ultra-confort di Citroen che da sempre è nel Dna dei francesi. Ma mostrerà come Citroen immagina potrà essere in futuro un'auto senza conducente. Sarà insomma una grande berlina che potrebbe anticipare la futura ammiraglia dei francesi. Sempre nel corso nel 2019 Citroen svelerà in anteprima in vista del lancio vero e proprio previsto nel 2020 il suo primo modello elettrico, la versione EV della Cactus che coinciderà con un completo rinnovo dell'auto.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Ecco la nuova Mazda 3Design ed innovazione

Dopo il debutto al Salone di Los Angeles sarà in vendita da febbraio anche in Italia

Ora la Toyota Priusè a trazione integrale

è stata progettata per offrire una maggiore trazione alle alte velocità o quando i sensori rilevano delle condizioni di bassa aderenza

iVision Next il futuro secondo BMW

Arriverà solo nel 20121: prefigurazione di veicolo a guida completamente connesso e ad elevata automazione, nonché 100% elettrico