Chi fermerà la Juventus? Inter, Napoli e Milan al palo

  • Calcio

CALCIO Tutte inciampano, prima o poi. Meno la Juventus. L’ultima è stata l’Inter, domenica, che dopo aver ben figurato nel salotto buono d’Europa è stata travolta 4-1 nel fango dell’Atleti Azzurri d’Italia da un’Atalanta operaia e tosta. Il 3 settembre invece è toccato al Napoli, quello capace di mettere in riga Liverpool e Psg, crollare 3-0 tra le braccia della Sampdoria. Parlare della Roma è superfluo ed anche i dubbi sul Milan, che qualcuno aveva individuato come possibile anti-Juve, ce li siamo tolti dopo la mattanza bianconera a San Siro. Che la Juventus abbia già vinto lo scudetto a novembre? Sei punti più del Napoli, nove più dell’Inter sono uno spazio temporale quasi incolmabile, se consideriamo che la Juve da agosto ad oggi ha lasciato sul campo solo due punti. E ieri, Max Allegri è stato premiato per la quinta volta di fila con la panchina d’oro.  Giusto per dare un altro indizio, diciamo che con il successo ottenuto a San Siro contro Milan, la formazione bianconera ha centrato un nuovo record: mai nessuna squadra ha ottenuto così tanti punti dopo 12 giornate di campionato da quando esiste la Serie A a girone unico.  Fate voi. 

Articoli Correlati

Mondiali 2022, in Qatargiocheranno 32 squadre

Nessun aumento a 48 squadre per i Mondiali di calcio del 2022 in Qatar

Roma, pista qatariotaSarà un "investimento forte"

Contatti tra il club ed il presidente del del Qatar Sports Investments e del Psg, Nasser Al-Khelaifi. Ma Pallotta smentisce

Finali europeeCosì i club si preparano

Il Liverpool è a Marbella, in Spagna, per acclimatarsi. Il povero Chelsea di Sarri è dovuto andare in America per onorare un vecchio impegno