Roma-Samp 4-1 La crisi è in archivio

  • Calcio

CALCIO  Sospiro di sollievo in casa Roma. Chiamata a battere un colpo, punta nell’orgoglio per il campionato  deludente, la squadra giallorossa ha risposto con una reazione formato Champions spianando la Sampdoria 4-1 e sfornando la quinta vittoria stagionale, arrivata dopo tre giornate di astinenza. E in più, è arrivato pure l’atteso gol di Patrik Schick, che comincia quindi a calarsi nel ruolo di  vice Dzeko. Nel primo tempo giallorossi in vantaggio al 19’ con Juan Jesus, nella ripresa appunto rete di Schick al 59’, al 72’ è El Shaarawy a calare il tris. All’88’ arriva il gol della bandiera per i doriani con Defrel, uno degli ex di turno di questa partita. Nel recupero il “Faraone” realizza la doppietta su invito di Dzeko, subentrato a Schick (out per problemi muscolari). In classificala la squadra di Di Francesco sale a 19 punti.

Di Francesco gongola
«Sono felicissimo per Schick, lo stavamo aspettando- ha detto in tecnico della Roma - per caratteristiche penso possa essere una prima punta, ma sa giocare anche in appoggio ad un altro giocatore. Per me comunque può fare tutto: quando si hanno certe qualità non c’è un ruolo preciso». Ma il tecnico ne ha pure per El Shaarawy: «Al di là dei gol mostra grande continuità nelle due fasi durante tutta la partita. In questo senso è uno dei migliori interpreti che abbiamo». Gran partita di Kluivert. Protagonista a suo modo anche il Var, che nega due rigori: uno per parte.

Articoli Correlati

Mister, un valzeral passo di Pep Guardiola

Il mercato dei tecnici turbato dalla voce su Guardiola alla Juve. Il Manchester City smentisce

Mondiali 2022, in Qatargiocheranno 32 squadre

Nessun aumento a 48 squadre per i Mondiali di calcio del 2022 in Qatar

Roma, pista qatariotaSarà un "investimento forte"

Contatti tra il club ed il presidente del del Qatar Sports Investments e del Psg, Nasser Al-Khelaifi. Ma Pallotta smentisce