Ricoperta di formiche sospesi i sanitari

  • sanità

NAPOLI Sono stati messi sotto inchiesta e sospesi dal servizio i medici e gli infermieri che erano in servizio nel reparto dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dove una paziente intubata è stata trovata ricoperta dalle formiche. La ministra della Salute, Giulia Grillo, ha allertato i Nas dei Carabinieri che hanno effettuato un’ispezione per acquisire ogni elemento utile a fare chiarezza sull’episodio. Di certo c’è stato «il mancato e doveroso controllo della paziente» per cui si procederà con «rigore assoluto», ha assicurato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, facendo visita alla paziente. Primo atto la sospensione del personale in servizio, quindi «il direttore sanitario dell’ospedale denuncerà all'Autorità giudiziaria quanto è accaduto per individuare eventuali comportamenti dolosi».

METRO

Articoli Correlati

Resta senza lenzuolaL'ospedale riduce l'attività

A Napoli uno sciopero delle lavanderie manda in crisi il sistema sanitario

“Furbetti” a Foggianei guai un primario

False attestazioni di presenze all’ospedale di San Severo. Otto arresti domiciliari e una sospensione dal servizio

In diecimila a rischioper il batterio Chimaera

Massima allerta in Veneto con l'invio di una scheda informativa e interventi sui macchinari in ospedale