La Renault Clio griffata da Moschino

  • Auto novità

AUTO Alla vigilia di un importante rinnovo che sarà svelato al Salone di Ginevra a marzo dell’anno prossimo, la Renault Clio si arricchisce di stile, di tecnica e di tecnologia grazie alla "griffe" Moschino. Il risultato sono le personalizzazioni esclusive presenti sulla Clio, progettate a quattro mani da Renault e da Moschino: si parte dagli esterni, dove spiccano gli adesivi con la speciale personalizzazione Black & Gold e sulle modanature laterali Gold per le calotte degli specchietti e sui cerchi in lega da 17 pollici. Dentro, la stessa soluzione si ritrova sulle cornici delle bocchette di aerazione, mentre per i sedili è previsto un rivestimento Black con dei fianchetti in pelle.

Immancabili i badge identificativi di Moschino presenti sia sulle fiancate che nella parte inferiore del volante in pelle. Oltre alla livrea Moschino la Clio offre un nuovo motore di 1.200 cc da 75 Cv che va a sostituire l’attuale aspirato e che alla guida grazie soprattutto al turbo si è conferma brillante, oltre che risparmioso. Una buona notizia per i neopatentati che potranno guidare la Moschino in vendita negli allestimenti Life, Zen e Intens a prezzi da 14.400 euro, 800 euro in più per la “familiare” Sporter.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

La potenza di Gladiatoril pick-up di Jeep

Il modello, presentato a sorpresa a San Martino di Castrozza, non arriverà in Italia prima della fine del 2020

Per la gamma Seataggiornamenti in vista

Migliorìe tecnologiche o cambiamenti estetici per Tarraco, Ateca, Seat Arona, Ibiza, Leon

Maserati Levante Trofeo(e GTS) con il V8

La novità arriva anche sul mercato italiano dopo il debutto negli Usa