La M5S insulta i Sì Tav "Disperati, anziani e madamin..."

  • TORINO

"Quella del No tav/ Sì Tav è una guerra. Una guerra economica per i Si Tav, daranno battaglia, convincendo disperati, anziani disinformati, madamin salottiere, porteranno pullman di persone". A scriverlo la consigliera del M5s di Torino Viviana Ferrero a 48 ore dalla manifestazione a favore dell'opera in programma sabato in piazza Castello, a Torino. "Non sarà facile - aggiunge - sarà come una tempesta, ma se ci leghiamo stretti sarà più facile andare oltre e fermare questo treno ad alta incapacità di dare risposte davvero utili e veloci con l'ammodernamento della linea esistente alle esigenze della città, della Valle, della nostra regione".

Appendino prende le distanze. Con un tweet la sindaca di Torino Chiara Appendino prende però le distanze dalle parole di Viviana Ferrero: "Il pensiero espresso su Fb dalla consigliera Ferrero - dice la sindaca - non rappresenta quello di questa amministrazione, che ribadisce il rispetto e l'ascolto di quanti parteciperanno alla manifestazione di sabato e delle loro istanze".

Le scuse.  "Rispetto la libertà di manifestare e quanti scenderanno in piazza". La consigliera del M5s di torino Viviana Ferrero con un nuovo post su Fb ha poi chiesto scusa per le parole che aveva usato nei confronti dei sostenitori della Tav. "Mi scuso - scrive ora Viviana Ferrero su Fb - se qualcuno si è sentito offeso dalle mie parole".

Articoli Correlati

No Tav, a Chiomonteestesa la zona rossa

Torino, estesa con un'ordinanza la zona rossa attorno al cantiere di Chiomonte, in Val di Susa

La Schellino vicesindaca Maggioranza ricomposta

Appendino parla di clima di condivisione. Il test lunedì

Pollicino via dal M5SLa “conta” decisiva

La maggioranza della Appendino perde un pezzo. Montanari vaticina una città «inchiodata». Il caso Motovelodromo