Il Milan tiene duro A Siviglia fa 1-1

  • Europa League

CALCIO Un tempo per uno. E un gol per uno. A Siviglia, Betis e Milan impattano 1-1. Nel primo tempo, gli iberici sono andati imperiosamente in vantaggio con un gran gol di Lo Celso al 13’. Nella ripresa, è riemerso il Milan, che ha trovato il gol con Suso al 62’: punizione tagliata che si insacca vicina al secondo palo senza che il pallone sia intercettato da nessuno. Un risultato che piazza i rossoneri al 2° posto del girone, 7 punti, con l’Olympiacos. Nelle due partite che restano, il Milan pare in vantaggio, perché il 29 riceverà i materassi del Dudelange mentre i greci andranno in Spagna, prima di ricevere proprio il Milan nella sfida di fine-girone: uno spareggio? Si vedrà.

Intanto gli uomini di Gattuso possono dirsi abbastanza contenti, perché usciti invitti dalla sfida al Betis che tanto male aveva fatto loro a San Siro. Da segnalare, nella ripresa, il brutto colpo preso da Musacchio (cui aggiungere il ko di Calhanoglu), che ha perso i sensi scontrandosi con Kessié, e la gran parata all’87’ su Tello di un favoloso Reina. Gattuso: «Amarezza per il 1° tempo, troppo timorosi. Ma la ripresa fa ben sperare».

Brutte notizie per Biglia
Tegola pesante, intanto. Il Milan perde per 4 mesi Biglia, perno del centrocampo. L’ex laziale, infortunatosi in allenamento, è stato costretto a operarsi in Finlandia a causa di “una lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio destro”.

METRO

Articoli Correlati

La finale di Europa Leagueparla solo inglese

Il Chelsea di Sarri passa all'ultimo rigore. Una tripletta di Aubameyang promuove l'Arsenal.

Napoli-Arsenal 0-1L'Italia esce dall'Europa

Il Napoli, unica squadra rimasta in corsa dopo l’eliminazione shock della Juventus dalla Champions League, perde anche in casa contro i Gunners

Arsenal-Napoli 2-0Gli azzurri ko all'Emirates

Va ai Gunners il primo atto dei quarti di finale di Europa League mentre ai partenopei, soprattutto nel primo tempo, "mancano" tutti i suoi big