VW T-Cross, sorellina non piccola della T-Roc

AUTO Ecco la prima immagine della Volkswagen T-Cross, la “sorellina” minore della T-Roc perché più compatta, è lunga solo 411 cm, ma con tanto spazio a bordo, grazie ai sedili dietro scorrevoli fino a 15 cm che consentono di modulare il bagagliaio da 350 a 455 litri ma anche lo spazio per gli occupanti. Lo stile riprende quello della più grande T-Roc, ma con tanti dettagli inediti come i fari dietro uniti da una striscia di Led, dei cerchi colorati sia pure a richiesta e un nuovo volante più moderno. All’interno non manca la strumentazione digitale e un grande schermo attivabile a sfioramento nella consolle centrale che di base è di 6,5” (8” con sovrapprezzo). Ma la T-Cross punta anche sulle personalizzazioni: ad esempio in opzione la fascia centrale della plancia può essere colorata e la tecnologia a bordo essere arricchita con sistemi di assistenza alla guida come la frenata in automatico in caso di emergenza e il riconoscimento dei pedoni. Al lancio, previsto per l’inizio dell’anno prossimo, la T-Cross sarà disponibile con un benzina a 3 cilindri di 1.000 cc TSI da 95 e 115 CV, oltre al turbodiesel 1.600 cc TDI da 95 CV. Trazione anteriore per tutte le versioni.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Maserati elettricaAl via il piano

Guida autonoma in collaborazione con Bmw. Poi ibridizzazione di due tipi

Aggiornamenti per Aygoin tecnologia e finanziamenti

Toyota introduce il pagamento delle rate sulla base dei chilometri percorsi. Innovazioni anche nell'infotainment

Skoda rinnoval'ammiraglia Superb

Non solo estetica, dimensioni, interni: arriva anche il modello ibrido plug-in. E l'elettrica Citigo “e” avrà 265 km di autonomia