lecite/visioni per difendere l’Amore

  • Milano/Teatro

MILANO Inclusione, identità, amore lgbt, coming out e bullismo. Saranno queste le tematiche  che si affronteranno negli spettacoli della settima edizione del festival “lecite/visioni” che, diretto da Mario Cervio Gualersi, si svolgerà, da venerdì a domenica, al Teatro Filodrammatici. 

Ad inaugurarlo venerdì, alle 19.30, sarà la stand-up comedy “Fuori!” di e con Daniele Gattano che, reduce dai successi di “Colorado” e dei Diversity Media Awards, racconterà il momento del coming-out in un vero e proprio crescendo di comicità pungente e mai volgare. 

Poi, alle 21.30, il sipario si alzerà su “Io che amo solo te”, uno spettacolo di Lucilla Lupaioli che avrà per protagonisti due teenager che scoprono di amarsi.

Sabato  l’intera serata sarà dedicata a performance su tematiche femminili con, alle 19.30, “Le donne baciano meglio” di e con Barbara Moselli e, alle 21.15, con “Dilemmi” che farà ascoltare sul palco le hit del duo musicale Le NoChoice

Un primo monologo per drag queen solista, “Vedi alla voce Alma”, targato Nina's Drag Queens, arriverà domenica, alle 19.30, nell’interpretazione di Lorenzo Piccolo.

A chiudere il festival ci penserà infine, alle 21.15, “Artemy”, un coinvolgente testo di Simone Carella che, con Angelo Di Genio, Paolo Musio, Francesco Martino ed Emanuela Villagrossi, porterà in scena la storia d’amore di Anton e Artemy e del loro primo incontro sul vagone di un treno che viaggia di notte nelle campagne russe (Info: teatrofilodrammatici.eu).

ANTONIO GARBISA

 

Articoli Correlati

In prima nazionalegli Elfi scelgono Haddon

In prima nazionale da domani “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” di Haddon

I migranti della Štivicicin prima nazionale

In prima nazionale da stasera al Filodrammatici “Fragile!” della drammaturga croata

La dama di Calderon al Teatro Grassi

Da stasera a domenica di scena con il Teatro Clàsico di Madrid diretto da Helena Pimenta