Acea entra nel gas attraverso Pescara

  • Energia

Acea ha sottoscritto oggi un accordo con le società Alma C.I.S. srl e Mediterranea Energia Soc. Cons.a.r.l. per l’acquisizione del 51% del capitale da loro detenuto nella società Pescara Distribuzione Gas srl, attiva nella distribuzione di gas metano nel Comune di Pescara. Le due società venditrici, che manterranno il 49% del capitale, parteciperanno in sinergia con Acea alla gestione industriale dell’infrastruttura. 

Rete. La società Pescara Distribuzione Gas governa l’intera rete di distribuzione del Comune di Pescara ed è proprietaria di circa la metà della stessa, la restante fa capo al Comune, per un totale di 325 Km di rete. Il valore economico dell’operazione, in termini di enterprise value per il 100% della società, è di 17 milioni di euro. Questa, a seguito dell’operazione, verrà consolidata da Acea al 100%, con un contributo all’EBITDA previsto, su base annua, di circa 1,8 milioni di Euro. Il closing dell’accordo, atteso entro fine anno, è subordinato all’approvazione da parte del Comune di Pescara. Stefano Donnarumma, Amministratore Delegato di Acea, ha commentato: “Con questa operazione diamo inizio a quel percorso, delineato nel nostro piano industriale, che porterà il Gruppo a ricoprire un ruolo significativo in questo importante comparto strategico”. 

Articoli Correlati

Gas e luce, dal 1 gennaiobollette in aumento del 5%

L'Autorità dell'Energia e l'aggiornamento delle condizioni economiche

Austria, l'esplosioneinfiamma i prezzi del gas

Annunciato nella notte il ripristino dei flussi dalla Russia. Prevedibili conseguenze negative sulle tariffe

Torna M'illumino di menoma sprechiamo ancora molto

Venerdì torna “M’illumino di meno”, storico appuntamento sul risparmio energetico. Ma in Italia la strada da fare è molta