La Lazio convalescente nella tana dell'Eintracht

  • Europa League

CALCIO «Sicuramente dovremo fare una partita di cattiveria e di carattere. Giochiamo contro una squadra fisica e organizzata, con un pubblico straordinario. Avranno lo stadio esaurito, tutti dalla loro parte, noi avremo i nostri. Ma l’unico mio problema adesso è dimenticare il derby». Così, ieri, sulla sfida di stasera (ore 21) a Francoforte contro l’Eintracht, un Inzaghi ancora scosso dalla stracittadina. Tanto che ha indugiato sui come e sui perché: «Non abbiamo perso tatticamente, sulle ripartenze. Abbiamo preso tre gol da palle inattive...». Ma è acqua passata. Il tecnico Hutter mette le mani avanti: «Lazio e Marsiglia sono le favorite del girone».

METRO

Articoli Correlati

Inter eliminataLa notte del disonore

L'Eintracht Francoforte domina a San Siro: 1-0, e avrebbe potuto andare molto peggio. Si salva solo Handanovic

Spalletti fa il duro«Non mi lamento»

Inter decimata contro l'Eintracht, ma il tecnico fa buon viso a cattiva sorte: «Undici giocatori li ho, sono a posto così...»

Eintracht-InterSpalletti, sos infortuni

Stasera Eintracht ed Inter si sfideranno nell'andata degli ottavi di finale di Europa League (ore 18.55, diretta Sky). Marotta incontra Icardi e Wanda Nara