Effetto Biffy Clyro questa sera al Dal Verme

  • Musica/Milano

MUSICA Hanno aperto i concerti di big come Muse, Foo Fighters, Who, Rolling Stones e Guns N’ Roses. E dal vivo risultano particolarmente brillanti, fra riff energici, scariche d’adrenalina e buone vibrazioni.
Ma stasera i Biffy Clyro dovranno abbassare il volume e lavorare di fioretto, giocando più sulle sfumature che sull'energia dirompente. La  band scozzese, infatti, sarà al Dal Verme per un atteso concerto acustico (ore 21, tutto esaurito), sulla falsariga del loro ultimo cd, “MTV Unplugged: Live At Roundhouse London”, uscito pochi mesi fa. Il trio formato da Simon Neil, James Johnston e Ben Johnston nasce a metà anni Novanta, ma debutta sulla lunga distanza nel 2002 con “Blackened Sky”, che mostra in nuce il caratteristico stile del gruppo, che mescola rock alternativo, indie-pop, memorie anni Settanta, hardcore e altro ancora. A seguire una lunga serie di album di culto come il doppio “Opposites”, del 2013, fino ad arrivare al più recente “Ellipsis”, trainato dal singolo “Re-Arrange”, una suggestiva ballata dal sapore più pop e radiofonico, con un video che ha superato i sette milioni di visualizzazioni. Stasera l’occasione buona per riascoltare tanti piccoli classici in una dimensione più intima e riflessiva, da “Biblical” a “Justboy” fino a “Machines” e alla conclusiva “Many Of Horror”. Dalla Scozia arrivano anche The Fratellis, energica rockband in scena dal 2005: al Santeria Social Club (ore 21, euro 34.50; in apertura Mona) presenteranno l'ultimo cd “In Your Own Sweet Time”.
DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Paola Turci live con Viva da Morire

L’artista romana in concerto al Teatro degli Arcimboldi

Due serate in musicacon Cesare Cremonini

Oggi e domani sarà in concerto al Mediolanum Forum d’Assago

Dopo il tour Rudd torna live

Il cantautore e polistrumentista sarà mercoledì all’Alcatraz