“Dogman” di Garrone è candidato agli Oscar

  • Cinema/Oscar

ROMA E due. Matteo Garrone bissa la nomination agli Oscar che nel 2009 lo aveva visto protagonista con il suo “Gomorra”. Stavolta è “Dogman”, lo splendido film liberamente ispirato alla storia del “canaro” della banda della Magliana di Roma ad essere stato scelto come film italiano da presentare agli Oscar, edizione 91.

A deciderlo è stata la commissione dell’Anica. L’ufficializzazione ci sarà il 22 gennaio mentre la cerimonia degli Oscar è fissata per il 24 febbraio a Los Angeles.

Dogman” aveva vinto al Festival di Cannes il premio per la miglior interpretazione maschile al protagonista Marcello Fonte

«Ringrazio tutti - dice Matteo Garrone - il merito è anche dell’umanità di Marcello Fonte, della prova di Edoardo Pesce, e della passione che tutti abbiamo messo in questo progetto».

PATRIZIA PERTUSO